mercoledì 21 febbraio 2018

VELE SPIEGATE










giovedì 21 dicembre 2017

PSICHE





Sì e no”!



ESSERE “E” NON ESSERE


Shakeaspeare dice: ‘Essere o non essere …’, è naturale, è così che pensa la mente duale. Ma IO Sono ‘Essere’ e ‘Non essere’, insieme. Se mi guardi da lontano, è una forma: essere; se ti avvicini al mio vero IO la forma diventa indistinta: stai entrando nel non essere. Essere è la mia esteriorità, non essere è la mia interiorità; essere è soltanto il mio corpo, non essere è la mia anima. Ecco perché il Buddha dice che l’anima è una non-anima, ‘anatta’. È un non-sé. Non puoi dire che sia, è meglio dire che non-è. Essere e non essere, insieme, vuol dire essere un vero saggio. Non scegliere tra essere o non essere. Sono disponibili insieme, prendili tutti e due. In questo caso sarai, come disse Gesù: 'nel mondo e non sarai nel mondo’; sarai nella mente e non sarai nella mentee potrai essere libera, finalmente.