giovedì 16 maggio 2019

UN MARINAIO


e mi è stato anche confermato,
dopo che ho ascoltato 
ciò che un marinaio esperto m'ha raccontato:

"Per godere, intensamente,
dello spirito ... innato ... dell'avventura,
occorre lasciare il sicuro porto ...
verso l’ignoto, l’infinito,
ciò che ancora deve essere scoperto" …

Ma poi è intervenuta Lei,
raccomandandomi prudenza …
poiché, Ella m’ha assicurato:
"La destinazione è comunque già nota,
alla tua meravigliosa Essenza,
colei che ti guida, instancabilmente,
esortandoti a vincere ogni paura,
fin dagli albori dell’esistenza" …

Un sogno …
che richiede un grande coraggio,
poiché non è possibile sentire
il dolce, soave, profumo di libertà …
se non s’abbandona, almeno per un istante,
la stantia, illusoria, realtà …
per dedicarsi alla ricerca della felicità …
che può comunque essere trovata 
con estrema semplicità,
che ad ognuno è stato donato dal fato
per sperimentare l’incanto ...
che si prova osservando la superba bellezza
che deriva dalla spensieratezza del fare,
senza aspettare, da altri, quella tenera carezza,
in mancanza della quale, naturale,
giunge il disincanto ...

mercoledì 3 aprile 2019

OCEANO



Vivere … vale davvero la pena?
Se lo chiede sempre più gente,
ed IO, che sono in vena,
rispondo sì, sicura-mente,
se non altro, per vedere il mare,
solo poi, eventualmente,
si può decidere se lasciarsi andare …

Quel che occorre trovare
è il coraggio di navigare
(non solo nella rete),
per affrontare, anche in solitudine, 
temporaneamente,
l’apparente, inutile, esistenza …
potendo così arrivare a scorgere,
seppur solo per un istante,
la sua infinita bellezza …

E se anche dovesse capitare di naufragare,
o incappare in una plateale delusione,
non bisogna lasciarsi abbattere,
chiudersi ermeticamente,
poiché si sarebbe comunque sperimentato
che occorre osare, rischiare, remare …
per riuscire, alla fine, ad approdare
in quel porto sicuro
ove chiunque può ri-trovare lo stupore …

è assolutamente sbagliato
tradire il magico ardore
che a ciascuno consente di vivere …
il lento incedere delle ore …

NUOVA LUCE

--

Sarebbe davvero bello, se fosse vero,
ma altrettanto bello è l'aver appreso, 
e che quello, incredibilmente,
dopo un lungo viaggio nello spazio,
senza che noi nulla si sapesse

Secondo ME, questo fatto,
farebbe sorgere più d'un quesito,
nell'umana, piccola, mente,
che cercherebbe le risposte 

Ci vuole, quindi, tanta pazienza ...
già vedo il riflesso dell'Essenza ...

... se penso, assurda-mente,
che, dopo essere stati divisi,
si uniscono producendo una folgorazione 
capace di far emergere in superficie,
da una ignota, profonda oscurità,
nascoste potenzialità,
nelle inconsapevoli individualità,
che si troverebbero a disporre,
improvvisamente, 
di meravigliose capacità,
attraverso cui possono servire,
gioiosa-mente, l'umanità ...

--

domenica 17 marzo 2019

RESURREZIONE


La primavera, si sa,
è la stagione più rigogliosa,
grazie alla rinascita, meravigliosa,
della natura ...

dopo il freddo invernale,
e la lunga notte che fa paura,
spinge gli esseri viventi,
 verso gli accoppiamenti,
e l'avventura ...

per comprendere come,
ingenua-mente,
essa venisse identificata 
antica-mente

... mito che è stato reinterpretato

La nostra tradizione,
ancor oggi, in suo onore,
dopo la luna piena

Il significato è simbolico,
ovvia-mente,
ed è ormai noto a tantissima gente:

"L'inverno, sofferente, 
mentre, contemporaneamente 
rinasce, potente, 

--


BUONA RESURREZIONE!
… “L’arrivo della Primavera è legato sin dagli albori dell’uomo all’idea di rinascita. Ed è facile capirlo: sbocciano i fiori, gli uccelli depongono le uova e i giovani animali nati a febbraio zampettano ovunque. L’equi-nozio (ovvero giorno uguale alla notte) è il momento in cui il sole finalmente supera la soglia notturna e le giornate cominciano ad essere sempre più lunghe delle notti… ormai un ricordo del buio invernale. In questo senso si può dire che la Vita supera la Morte, ovvero la vince: e chi rinasce dalla morte può essere solo divino. Nei millenni le divinità che si sono distinte per essere morte e rinate in Primavera sono innumerevoli: Attis, Horus, Gesù, Mithra, Jarylo, Marduk, Dioniso… e circa 300 altri.
Ishtar, Eostre, Ostara, Easter …
Le dee legate alla rinascita primaverile sono sempre state viste come giovani donne, gioiose e pronte all’amore. Dalla metà di marzo fino a maggio le feste antiche che celebravano le giovani dee erano tantissime. Ma in questa particolare occasione, chiamata Ostara o Oestara, la dea patrona è Eostre. Ella si presenta con lunghi capelli biondi, pelle chiara, vestita di sole e fiori. La sua iconografia ricorda molto quella della romana dea Flora, per intenderci. È la dea dell’Est, della primavera e del sole che torna. La scrittrice e studiosa Luciana Percovich ci ricorda che gli scambi intercorsi fra Mesopotamia e regioni dell’Europa del Nord sono testimoniati anche dal passaggio di Ishtar e del suo relativo sincretismo con Eostre: entrambe legate all’Est, al pianeta Venere e, ovviamente, alla primavera.
La Pasqua.
Dai termini East (est) ed Eos (alba) provengono i nomi della dea Eostre e quello della Pasqua inglese: Easter. In effetti la Pasqua cristiana viene decisa di anno in anno grazie ad un calcolo prettamente pagano: essa cade nella prima domenica dopo il plenilunio successivo all’equinozio di primavera, per questo può cadere tra il 22 marzo e il 25 aprile. La Pasqua porta con sé ogni elemento pagano esistito nei miti che l’hanno preceduta. C’è il sacrificio degli innocenti (i primogeniti nel vangelo e gli agnelli nella realtà); la morte e la rinascita di una divinità solare; c’è l’uovo cosmico e le sue sfaccettature che caratterizzano l’idea del ciclo vita-morte-vita; il coniglio emblema della ritrovata fertilità; e così via, tramandando tali elementi da una religione all’altra nel corso dei secoli.” …



sabato 2 marzo 2019

DUE STAGIONI

anche se tra quelle meteorologiche
e quelle astronomiche
c'è una netta differenza ...

Abbiate pazienza,
ma a ME viene naturale chiedermi ...
quando non esistevano neppure i calendari,
a distinguerle precisa-mente ...

Siccome Amo ... forte-mente ...
semplificarmi l'esistenza,
semplice-mente ...

Più precisa-mente,
per ogni altra amante ... 
... della verità:

(dal solstizio d'inverno a quello d'estate);

(dal solstizio d'estate a quello d'inverno).


Viceversa,
con la sua diminuzione,
tantissime persone ...





martedì 26 febbraio 2019

IL POTERE

per accelerare, sensibilmente, 
la possibilità, per tanta gente,
(sempre, però, individualmente ...)
(la propria interiorità ...)

Lasciando andare, completamente,
tutti gli insegnamenti,
impartiti, inconsapevolmente (?)
da altri individui di questa umanità 
e ricominciando a vivere, libera-mente,

Magari, semplice-mente,
usando un po' meno la ragione
per aprirsi un po' di più all'intuizione,
poiché, naturalmente,
siamo tutti dotati d'una fervida mente
che sa, perfetta-mente,
perdendo, temporaneamente,

che dimostri d'aver coraggio,
è che il lungo cammino,

sabato 23 febbraio 2019

QUANTO

La formula di Plank
E=hf
essa chiarisce, semplice-mente (?!)
che l'energia di "un quanto di luce"
è proporzionale, diretta-mente,
alla sua frequenza ... 

Fenomenale!
Quindi, logica-mente,
maggiore è la frequenza,
maggiore sarà, conseguente-mente,
anche la sua potenza ... (?)

Così sembra, almeno in apparenza,
ma ora, se applicassimo questa formula,
scherzosa-mente, alla nostra coscienza ...
(possiamo farlo, siamo a carnevale ...)
otterremmo, probabilmente,
che più alta è la frequenza ...
delle idee sviluppate dalla mente,
più il messaggio subliminale,
da esse veicolato, sarà potente ...

Così tanto da consentirgli di raggiungere,
in un solo istante, incredibilmente
ogni altra Anima ...
tra quelle più sensibili
alla ricezione d'ogni informazione 
proveniente dal trascendente ...

Così, senza la zavorra dell'immanente,
chiunque può innalzarsi e volare,

venerdì 1 febbraio 2019

CLIMA

Anche la scienza,
a proposito dei mutamenti del clima,
ha finalmente ammesso la sua ignoranza,
affermando, ineccepibil-mente:


Tanto che, probabilmente,
a proposito dell'artico che si surriscalda rapida-mente,
gli scienziati saranno occupati, negli anni a venire,
a studiare frenetica-mente,
se tale condizione sia la causa delle temperature estreme
raggiunte recentemente ...

A 100 gradi ammonta, infatti, la differenza,
tra l'Australia (+50 a dicembre, in estate)
e l'America del nord (-50, in pieno inverno),

Quindi, cosa possiamo fare 
per evitare la propensione 


Lo si invocava
e gli si offrivano doni,
ignorando che quello, poverello,

O forse sì ...

P.S.
A proposito dei "Polar Vortex"
(vortici polari)
ho sentito parlare di strane persone
che già cercano d'interpretare, precisa-mente ,
il loro messaggio simbolico, evidente ... (?)

senza inizio né fine ...
anch'essa legata, stretta-mente,
alla irrisolta questione

ONDE

Incredibile ... ciò che, 
ne avrai sentito parlare anche Te,
a proposito di lunghezze d'onda

Sostanzialmente,
quando, "casualmente",
anche solo virtualmente
può accadere che tra loro
una precisa corrispondenza,
oppure una fastidiosa interferenza ...

Si può capire, semplice-mente,
poiché, quando si pensa in modo differente,
è facile che l'uno voglia prevalere sull'altro
senza "approdare" a niente ...

ecco che, miracolosa-mente,
e riescono a collaborare,
attraverso le arti e/o i talenti,
a "quanti" (e sono tanti),
inconsapevolmente,
hanno smarrito la via

giovedì 31 gennaio 2019

WAHTYE

dopo aver scoperto 
che già nelle remote civiltà ...
ricopriva l'incarico di

Una notizia eccezionale,
divulgata, in Egitto, 
dal segretario generale
del supremo consiglio delle antichità,
ma chi volesse dare maggiore soddisfazione 
alla propria, insaziabile, curiosità,
può, semplicemente, cliccare qua:

Anche definito, più propria-mente,
"Ispettore della barca sacra"
"WAHTYE"
era un sacerdote reale,
incaricato, probabilmente, dal faraone
di verificare, personalmente, 
era davvero possibile tornare,
come affermava allora quella religione,

Voi che dite?
Ci riuscirà?