lunedì 21 settembre 2015

SERPENTE



A proposito di serpenti … 
ed energie potenti …
che si starebbero per risvegliare
proprio in questo momento 
in tutte le genti
d’ogni razza e colore,
a prescindere dalla cultura,
dall’ idea che esse hanno dell’Amore
e dall’appartenenza a qualsiasi religione …
tutte ormai superate insieme ad ogni altra tradizione …

Sapete come avviene, naturalmente, 
nell’essere umano l’evoluzione?

No? Davvero? 
Allora ve ne parlo, 
poiché provo compassione,
al di là d’ogni ipocrisia,
e lo faccio, come al solito, 
utilizzando la mia semplice poesia …

… <<Kundalinisakti è chiamata l’“arrotolata”, la “Forza Serpentina” che risiede nel Cakra alla base di Merudanda (la colonna vertebrale). Kundal in Sanscrito significa spirale ma Kundalini deriva da kunda che indica un luogo molto profondo, una cavità. Infatti, il cervello risiede in una cavità (kunda): osservandolo come sezione anatomica sembra un serpente addormentato avvolto a spirale. Kundalini è la Sakti (energia) allo stato potenziale latente. Quando Kundalini invece si manifesta, viene chiamata in molti nomi diversi (in Oriente: Devi, Kali, Durga, Saraswati, Lakshmi … in Occidente: Il verbo, Io Sono, Sé Superiore, Resurrezione … ma i nomi più conosciuti nel mondo sono sicuramente: Anima, Buddha, Cristo, Amore …). Kundalini è stata conosciuta da tutte le varie tradizioni iniziatiche, definendola e descrivendola secondo le diverse culture. Molte espressioni simboliche l’hanno identificata. La cosa più importante da sapere è che tutto ciò che riguarda la vita spirituale non può prescindere da Kundalini perché è il risveglio di Kundalini che apre alla vera forma di vita spirituale, a quel percorso esperienziale in colui che è “pronto”: graduali “risvegli” che devono condurre a ciò che è stato chiamato in molti modi, e cioè Samadhi (“Identità Reale”; “Essenza Una-senza-secondo”), Moksa (Liberazione), Kaivalya (Unità Assoluta), Paradiso, Tutto …>> …

(Fonte: Rosario Castello – “Tradere III - Per le immortali vie dello Yoga”, pag. 45) Libro scaricabile gratuitamente sul sito delle edizioni www.centroparadesha.it

Non ci credete? 
Non fa niente …
… tanto, care Anime
siete tutte pre-destinate
a sperimentarlo personalmente …


... <<SettimoChakra Sahasrara Il suo nome significa “ mille volte tanto, mille”, viene chiamato anche il settimo chakra, il chakra della corona, centro della sommità del capo, il suo colore è bianco o violetto o oro, il simbolo è il loto, il pianeta Nettuno, l'animale  simbolo è il serpente: i temi che lo interessano sono la spiritualità, l'esperienza dei mondi spirituali, la forza spirituale, la riunificazione cosmica, l'auto realizzazione, l'illuminazione.>>

4 commenti:

  1. A proposito di Kundalini ...
    https://amicidimauro.wordpress.com/2015/04/29/fondamentale/#comment-7915

    RispondiElimina
  2. Sempre bello questo blog. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia felicità
      consiste nel riuscire a rendermi utile per l'umanità
      anche fosse UNA sola persona
      disposta ad abbandonare la superata realtà
      https://amicidimauro.wordpress.com/grazie/
      <3

      Elimina
  3. Novità ...
    http://www.entourage-di-kryon.it/canalizzazione-14-novembre-2015

    RispondiElimina