giovedì 21 dicembre 2017

PSICHE





Sì e no”!



ESSERE “E” NON ESSERE


Shakeaspeare dice: ‘Essere o non essere …’, è naturale, è così che pensa la mente duale. Ma IO Sono ‘Essere’ e ‘Non essere’, insieme. Se mi guardi da lontano, è una forma: essere; se ti avvicini al mio vero IO la forma diventa indistinta: stai entrando nel non essere. Essere è la mia esteriorità, non essere è la mia interiorità; essere è soltanto il mio corpo, non essere è la mia anima. Ecco perché il Buddha dice che l’anima è una non-anima, ‘anatta’. È un non-sé. Non puoi dire che sia, è meglio dire che non-è. Essere e non essere, insieme, vuol dire essere un vero saggio. Non scegliere tra essere o non essere. Sono disponibili insieme, prendili tutti e due. In questo caso sarai, come disse Gesù: 'nel mondo e non sarai nel mondo’; sarai nella mente e non sarai nella mentee potrai essere libera, finalmente.


4 commenti:

  1. ... "Dinanzi a me non fuor cose create
    se non etterne, e io etterno duro.
    Lasciate ogne speranza, voi ch'intrate'." ...

    RispondiElimina
  2. Grazie, sicura-mente,
    s'avvicina molto
    allo "spirito" del serpente ...
    https://divinacommedia.weebly.com/inferno-canto-iii.html
    :)

    RispondiElimina
  3. Incredibilmente,
    chiunque discerna ...
    sa, perfetta-mente, che
    la Vita è ...
    https://amicidimauro.wordpress.com/2015/11/01/vita-eterna/

    RispondiElimina
  4. "Iside rappresenta anche l’Anima junghiana, la parte femminile dell’uomo che, se propriamente integrata nell’Io, gli permette di raggiungere appieno la sua sovranità sulla psiche (l’imprescindibile conjunctio oppositorum della via alchemica)."
    https://nelboscodelladea.com/2015/08/17/iside-amante-fedele-madre-divina-dea-della-magia/

    RispondiElimina